Progetto per il recupero funzionale del comprensorio ex-Collegio Rosmini Domodossola attraverso la realizzazione di un Centro polifunzionale socio-sanitario, didattico e culturale di alto valore per la città ed il territorio. L’offerta di servizi si rivolgerà principalmente a soggetti fragili (anziani, cronici, disabili) o a rischio di fragilità con il coinvolgimento in sinergia di familiari, caregiver, sistema di supporto sociale.

Il Centro potrà diventare un punto di riferimento attrattivo per turismo sanitario e sociale, integrato con l’offerta socio-sanitaria del territorio.

L’obiettivo di cura e accoglienza della persona sarà perseguito anche attraverso un’opera di promozione culturale, in continuità con la  vocazione educativa-didattica rosminiana.

Concepito come una filiera di servizi in grado di intercettare diversi livelli di bisogno assistenziale e di aggregazione sociale nel territorio, il Centro potrà erogare a regime un mix di attività differenziate che comprendono:

  • posti letto residenziali (RSA, RAF, casa-albergo);
  • centro diurno, poliambulatorio, consultori, terapie fisiche e riabilitative;
  • servizi per il wellness e l’educazione agli stili di vita;
  • centro congressi e didattico per eventi culturali e corsi.

Realizzati con il coordinamento di un costituendo ente no-profit, i servizi saranno sviluppati e gestiti da partners leader di settore come concessionari di attività e conduttori di spazi commerciali e professionali.

Committente:

Provincia Italiana di San Maurizio – Padri Rosminiani

Obiettivo:

Progetto unitario di finalizzazione della struttura principale ex Collegio Rosmini Domodossola realizzando un centro servizi alla persona polifunzionale integrato con la città per un’offerta socio-sanitaria, sociale, educativa, culturale, sportiva, benessere.

Stato:

Definito business plan e percorso attuativo, in corso ricerca investitori.

Vuoi saperne di più su questo progetto?